17 ottobre 2018

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Per argomento
 
Ordine cronologico
 
>Cassazione
 
>2018
>2017
>2016
>2015
>2014
>2013
>2012
>2011
>2010
 
 
>2009
>2008
>2007
>2006
>2005
>2004
>2003
>2002
 
>Consiglio di Stato
 
>Corte di Assise
 
>Tribunali
 
>Corte costituzionale
 
>Corte Europea
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiositą
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 
 

Accessi:
1909311
 
 
 
Utenti online:
8
 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
REPERTORIO DELLE SENTENZE  |  ORDINE CRONOLOGICO  |  CASSAZIONE  |  2010 
 
 
 
Sentenza Cassazione (209): Sulla responsabilitą per un infortunio presso una autogru concessa con nolo a caldo - Penale Sez. IV - Sentenza n. 45356 del 27 dicembre 2010.

Il datore di lavoro di una impresa che ha concesso una autogrù con “nolo a caldo” risponde dell’infortunio occorso durante le operazioni di scarico ad un lavoratore dipendente della ditta che ha provveduto a noleggiare il mezzo.

 
   
 
Sentenza Cassazione (208): Sulla responsabilitą del direttore dei lavori in materia di sicurezza sul lavoro - Penale Sez. IV - Sentenza n. 44844 del 21 dicembre 2010.

Il direttore dei lavori assume una posizione di garanzia in materia di sicurezza sul lavoro nei confronti dei lavoratori allorquando in posizione di supremazia impartisce agli stessi con continuita’ ordini e direttive anche in materia di sicurezza.

 
   
 
Sentenza Cassazione (207): Sulla garanzia di sicurezza del datore di lavoro nei confronti di chi presta per lui attivitą autonoma - Penale Sez. IV - Sentenza n. 44882 del 21 dicembre 2010
L’obbligo del datore di lavoro di garantire la sicurezza sul luogo di lavoro non è limitato ai suoi lavoratori subordinati ma si estende anche ai soggetti che prestano il loro lavoro a suo favore in via autonoma.
 
   
 
Sentenza Cassazione (206): Sulla responsabilitą solidale fra committente datore di lavoro ed appaltatore - Penale Sez. IV - Sentenza n. 44846 del 21 dicembre 2010

Il committente datore di lavoro nel caso di un appalto interno è per legge il coordinatore della cooperazione con l’appaltatore e puo’ rispondere in solido con l’appaltatore stesso nel caso di un infortunio occorso ad un suo dipendente.

 
   
 
Sentenza Cassazione (205): Sui limiti di responsabilitą fra datori di lavoro e preposti - Penale Sez. IV - Sentenza n. 42469 del 1 dicembre 2010

L’attrezzaggio di una macchina con modalità incongrue rispetto alla singola lavorazione non rientra fra i compiti di controllo del datore di lavoro ma è da riportare alla posizione di garanzia che caratterizza la responsabilita’ del preposto.

 
   
 
Sentenza Cassazione (204): Sulla responsabilitą del committente privato che affida dei lavori in economia - Penale Sez. IV - Sentenza n. 42465(e) del 1 dicembre 2010

Il privato cittadino che compie dei lavori in economia nella propria abitazione e che si avvale della mano d’opera sia pure di un lavoratore autonomo assume, ai fini della applicazione delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro, una posizione di garanzia nei suoi confronti.

 
   
 
Sentenza Cassazione (203): Sull'obbligo da parte del datore di lavoro per le operazioni si sollevamento - Penale Sez. IV Sentenza n. 38700 del 3 novembre 2010

Il datore di lavoro e’ tenuto ad assicurarsi che il sistema di sollevamento in uso nei cantieri edili a mezzo di carrucola a mano e fune dotata di gancio sia idoneo con riferimento all’eventuale possibile sganciamento del carico.

 
   
 
Sentenza Cassazione (202): Sulla modalitą di attribuzione al preposto delle funzioni prevenzionistiche - Penale Sezione IV - Sentenza n. 38691 del 3 novembre 2010

La qualifica di preposto e l’attribuzione allo stesso delle funzioni prevenzionistiche devono essere riconosciute con riferimento alle mansioni realmente svolte nell’impresa ed a prescindere da formali qualificazioni giuridiche.

 
   
 
Sentenza Cassazione (201): Sulla individuazione della figura del datore di lavoro e del lavoratore - Penale Sez. IV - Sentenza n. 38118 del 27 ottobre 2010.

L’individuazione della figura del datore di lavoro non si fonda tanto sulla presenza di un rapporto di lavoro quanto sulla responsabilità di una organizzazione di impresa e sulla sua titolarità di fatto dei poteri decisionali e di gestione.

 
   
 
Sentenza Cassazione (200): Sentenza sulla differenza di responsabilitą fra il datore di lavoro e le figure intermedie - Penale Sez. IV - Sentenza n. 38111 del 27 ottobre 2010.

Nel caso di un infortunio legato ad una carenza strutturale e non organizzativa la responsabilità grava sul datore di lavoro e non su altre figure intermedie a meno che queste non siano state dotate di una delega munita dei requisiti di legge.

 
   
 
Sentenza Cassazione (199): Sugli obblighi del datore di lavoro per la movimentazione manuale dei carichi - Penale Sez. IV - Sentenza n. 36358 del 12 ottobre 2010.

Il datore di lavoro, qualora non sia possibile evitare la movimentazione manuale dei carichi, deve adottare misure organizzative necessarie o utilizzare mezzi appropriati allo scopo di ridurre al minimo il rischio che tale movimentazione possa comportare.

 
   
 
Sentenza Cassazione (198): Sulla responsabilitą del dirigente pubblico in materia di sicurezza sul lavoro - Penale Sez. IV - Sentenza n. 34804 del 27 settembre 2010.

La posizione di garanzia del dirigente pubblico in materia di salute e sicurezza sul lavoro e’ insita nelle sue funzioni accompagnate dal potere gestionale e dai poteri decisionale e di spesa a prescindere da qualsiasi atto di delega.

 
   
 
Sentenza Cassazione (197): Sulla prioritą dei dispositivi di protezione collettiva su quelli di natura individuale - Penale Sez. IV - Sentenza n. 34789 del 27 settembre 2010.

L’uso dei dispositivi di protezione collettiva è prioritario rispetto a quello dei dispositivi di protezione individuale. Il mancato uso di un DPC costituisce colpa nel caso di un infortunio sul lavoro collegato all’utilizzo di un DPI inadeguato. 

 
   
 
Sentenza Cassazione (196): Sulla applicazione della delega al costruttore di una macchina - Penale Sez. IV Sentenza n. 34774 del 27 settembre 2010

Il datore di lavoro non può trasferire con una delega le sue responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro nei confronti di terzi diversi dai suoi lavoratori dipendenti. Il caso riguarda il costruttore e gli utilizzatori di una macchina.

 
   
 
Sentenza Cassazione (195): Sulle caratteristiche e sull'idoneitą della formazione ed informazione dei lavoratori -- Penale Sez. IV - Sentenza n. 34771 del 27 settembre 2010

La Corte di Cassazione penale si è espressa questa volta sull’obbligo di formazione ed informazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro e sulle caratteristiche che tali istituti devono assumere perche’ siano ritenute idonei ed efficaci.

 
   
 
 
risultati da 1 a 15 di 42       pagina successiva
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it