14 dicembre 2018

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Per argomento
 
>Applicazione norme generali
 
>Responsabilità figure professionali
 
>Committente - responsabile dei lavori
>Coordinatori
>Datori lavoro e dirigenti
>Preposto e capocantiere
>RSPP
>Direttori dei lavori
>Lavoratori
>Medico competente
 
 
>Noleggiatori
>Altri soggetti
 
>Appalti
 
>Esposizione ai rischi
 
>Macchine
 
>Sanzioni
 
>Sistema sanzionatorio
 
>Vigilanza
 
Ordine cronologico
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiosità
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 
 

Accessi:
1943151
 
 
 
Utenti online:
6
 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
REPERTORIO DELLE SENTENZE  |  PER ARGOMENTO  |  RESPONSABILITÀ FIGURE PROFESSIONALI  |  MEDICO COMPETENTE 
 
 
 
Sentenza Cassazione (498e): sugli obblighi e sulle responsabilità del medico competente in materia di salute e sicurezza sul lavoro - Sezione III penale - Sentenza n. 6885 del 14 febbraio 2017.

Il medico competente non può emettere un giudizio di piena idoneità del lavoratore basandosi solo sui dati anamnestici e senza attendere l’esito di accertamenti diagnostico-strumentali particolarmente importante per via dei rischi ai quali è esposto.

 
   
 
Sentenza Cassazione (467): sulla responsabilità del medico competente per la mancata sorveglianza sanitaria del lavoratore - Sezione IV penale - Sentenza n. 35425 del 24 agosto 2016.

Cosa comporta per un medico competente l’aver individuato un rischio specifico per la salute di un lavoratore, sia pure in termini incerti o comunque bassi, e il non aver programmato per lo stesso la dovuta sorveglianza sanitaria? Si è espressa in merito la Corte di Cassazione in una recente sentenza. Il commento a cura di G. Porreca.

 
   
 
Sentenza Cassazione (306): sul ruolo e sulle responsabilità del medico competente - Penale Sez. III n. 1856 del 15 gennaio 2013.

Il medico competente assume in azienda un ruolo attivo ed è tenuto ad espletare l’obbligo di collaborazione previsto dalle norme formulando al datore di lavoro specifiche proposte in materia di valutazione dei rischi che coinvolgono le sue competenze professionali sanitarie.

 
   
 
Sulla responsabilità del medico competente. Tribunale di Pisa Sezione Penale - Sentenza n. 399 del 27 aprile 2011 - (ud. 13 aprile 2011)
Condannato un medico competente per la sua negligente ed insufficiente collaborazione con il datore di lavoro nella valutazione dei rischi aziendali cosi’ come richiesta dalla normativa posta a salvaguardia della incolumità dei lavoratori.
 
   
 
Sentenza Cassazione (41): Responsabilità del medico competente - Cassazione Penale, Sez. IV - Sentenza n. 24290 del 28 giugno 2005

RESPONSABILITA' PENALE DEL MEDICO COMPETENTE PER UNA OMESSA VISITA AD UN LAVORATORE.

 
   
 
 
risultati da 1 a 5 di 5       pagina
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it