23 gennaio 2022

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
E' accaduto
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 

Accessi:
2480914
 
 
 
Utenti online:
5
 
 
Estratto del D. Lgs. n. 81/08 con gli articoli modificati dal D.L.146/2021 e successiva legge di conversione
 
Leggi gli articoli del D. Lgs. n. 81/08 così come modificati dal D.L.146/2021 e dalla successiva legge 215 di conversione

 
Consulta il MASSIMARIO delle principali sentenze della giurisprudenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
 
 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Sentenza Cassazione (698): Sulla responsabilità per un infortunio dovuto alla carenza di sicurezza di una macchina - penale Sezione IV n. 41147 del 12 novembre 2021
 

La responsabilità del costruttore di una macchina, nel caso di un infortunio legato a inosservanze di cautele infortunistiche nella sua fabbricazione, non esclude quella del datore di lavoro sul quale gravano comunque gli obblighi di sicurezza.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (532): Sull’obbligo da parte del datore di lavoro di rilasciare ai dipendenti gli attestati di formazione.
 

C’è l’obbligo da parte del datore di lavoro di consegnare ai dipendenti l'attestato della formazione acquisita o gli stessi sono di sua proprietà? 
      Risposta a cura di G. Porreca.
     Il lettore nel formulare questo quesito sull’obbligo o meno da parte del datore di lavoro di consegnare ai propri dipendenti gli attestati della formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro che hanno acquisito ha messo in luce un “buco normativo" che ancor oggi è possibile riscontrare nel testo del D. Lgs. n. 81/2008 e che non è mai stato colmato benché fosse stato messo in evidenza.................

 
Convenzioni con porreca.it.
 

Porreca.it, su richiesta di Associazioni di sicurezza, ordini e collegi professionali, studi tecnici e legali, allo scopo di favorire, diffondere e incrementare la cultura della sicurezza sul lavoro, è disposto a sottoscrivere una convenzione in base alla quale si impegna a consentire agli iscritti che ne facciano richiesta l’accesso per un anno alla Banca Dati del proprio sito ad un prezzo ridotto di un terzo rispetto a quello normalmente praticato agli utenti abbonati. Per le modalità contattare la redazione all'indirizzo info@porreca.it

 
Sentenza Cassazione (694): Sui limiti delle competenze del responsabile del servizio di prevenzione e protezione - penale Sezione III n. 37383 del 14/10/2021
 

Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione non ha l’obbligo di attuare le misure di prevenzione correttamente segnalate al datore di lavoro e indicate nel dvr ma da questi consapevolmente disattese né di vigilare sulla loro osservanza.

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
 
CONTATTI
 
 
 
Per informazioni e segnalazioni
contattare la redazione del sito
all'indirizzo:

info@porreca.it
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato a dicembre 2018.
 
     Consulta
 
___SEGUICI SU TWITTER___
 
  SEGUICI    SU   TWITTER
 
Sentenza Cassazione (700): Sulla responsabilità del rivenditore di una macchina per un infortunio accaduto presso la stessa - penale Sezione IV n. 42110 del 18 novembre 2021
 

Il rivenditore di una macchina risponde dell'infortunio accaduto presso la stessa a un lavoratore o anche a un esterno all’azienda se questa, benché munita di marcatura ce e di dichiarazione di conformità, non rispetta i requisiti di sicurezza richiesti.

 
Sentenza Cassazione (699): Sulla responsabilità del CSE per la mancata previsione nel PSC e nel POS di un’area di scarico in cantiere - penale Sezione III n. 37580 del 15 ottobre 2021
 

Il coordinatore per la sicurezza è corresponsabile con il datore di lavoro per un infortunio sul lavoro occorso durante le operazioni di carico e scarico se ha omesso di prevedere un’area ad esse destinata e a verificare che fosse stata indicata nel POS..

 
Sentenza Cassazione (697): Sui sistemi di protezione per impedire il contatto pericoloso con parti mobili di una attrezzatura di lavoro - penale Sezione IV n. 37819 del 21 ottobre 2021
 

In presenza di pericolosi contatti meccanici con elementi mobili di un'attrezzatura di lavoro questi devono essere dotati di protezioni o di sistemi protettivi che impediscano l'accesso alle zone pericolose o che arrestino i movimenti pericolosi.

 
Sentenza Cassazione (696): Sul controllo da parte del committente delle capacità organizzative e operative dell’appaltatore- penale Sezione IV n. 38423 del 27 ottobre 2021
 

Il committente non può limitarsi a "confidare" che l'appaltatore abbia le competenze per procedere ai lavori sulla base esclusivamente dell'accettazione dell'incarico, ma è tenuto ad eseguire un controllo effettivo sulla sua struttura organizzativa.

 
Sentenza Cassazione (695): Sulla non punibilità del datore di lavoro per la mancata vigilanza dei lavoratori se presente il preposto - penale Sezione III n. 37564 del 15/10/2021
 

Non è punibile il datore di lavoro per non avere vigilato che i lavoratori rispettassero gli obblighi di sicurezza posti a loro carico se dimostra che in cantiere fosse presente il preposto dallo stesso nominato sul quale gravano le stesse incombenze.

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it