22 agosto 2017

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiosità
 
Curriculum personale
 

Accessi:
1691541
 
 
 
Utenti online:
4
 
 
NON RICEVI LA NEWSLETTER?
 
Se sei iscritto e non ricevi la newsletter o se hai cambiato indirizzo  rinnova qui l'iscrizione
 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (462): sull'applicazione del D. Lgs. n. 81/2008 alle asssociazioni di professionisti a cura di G. Porreca.
 

Uno studio associato di professionisti ha l'obbligo di applicazione delle disposizioni di cui al D. Lgs. n. 81/2008 contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro?
Risposta a cura di G. Porreca
      Per esaminare il caso prospettato nel quesito e per dare riscontro allo stesso occorre prendere in considerazione quanto indicato nell’articolo 2 del Testo Unico in materia di salute e sicurezza di cui al D. Lgs 9/4/2008 n. 81 e s.m.i, contenente le definizioni, e nell'articolo 21 contenente le disposizioni relative ai lavoratori autonomi. Secondo l’articolo 2, comma 1, lett. a) di tale D. Lgs. è definito come lavoratore ....................

 
Sentenza Cassazione (484): sull'appplicazione del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. al titolare di una ditta individuale - Sezione III penale - Sentenza n. 33038 del 28 luglio 2016.
 

Quali sono gli elementi in presenza dei quali si caratterizza la figura di un lavoratore autonomo? La Corte di Cassazione ha fornito in merito in una recente senteza importanti indicazioni utili specialmente per una corretta applicazione delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al D. Lgs. n. 81/2008. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
Approfondimento sui costi e sugli oneri di sicurezza negli appalti di opere pubbliche.

Come si definiscono i costi e gli oneri della sicurezza, come si distinguono e come si calcolano? Come valutare l'anomalia delle offerte nelle procedure di affidamento di appalti di lavori pubblici di servizi e di forniture da parte delle stazioni appaltanti? Un approfondimento sul tema a cura dell'ing. G. Porreca.

 
 
 
Si svolgerà quest'anno a Modena nelle giornate del 13 e 14 settembre 2017 la Convention di Ambiente Lavoro.

Si svolgerà quest'anno a Modena l’edizione 2017 di Ambiente Lavoro nei giorni 13 e 14 settembre. Ambiente Lavoro rappresenta un evento unico nel suo genere perché affronta il problema della sicurezza in tutte le sue sfaccettature e offre un programma di convegni di altissimo profilo. Il Programma completo.

 
 
 
Sentenza Cassazione (508): sulla mancata fornitura della documentazione richiesta dall'Ispettorato del Lavoro - Sezione III penale - Commento a cura di G. Porreca.

Quando e in presenza di quali elementi si configura il reato di cui alla mancata o carente fornitura di notizie all'Ispettorato del Lavoro o la fornitura scientemente errata delle stesse benché legalmente richieste di cui all'art. 4 c. 7 della legge n. 628/1961? La risposta della Corte di Cassazione in una recente sentenza. Il commento di G. Porreca.

 
 
 
Un video del simpatico Napo sulla sicurezza nella guida sulle strade.

Questa volta il simpatico Napo affronta alcune delle problematiche degli autisti per professione e sottolinea l'importanza di una adeguata pianificazione prima di iniziare il viaggio. Il filmato tratta alcuni aspetti rilevanti quali i rischi in retromarcia, la preparazione in caso di freddo e l'alternativa costituita dall'uso di mezzi pubblici.

 
 
 
Una Guida per l'uso corretto di un'apparecchiatura per combattere il gran caldo: il condizionatore.

Pubblicato dalla MCE sul proprio sito un’utile e sintetica guida per sapere cosa valutare e come selezionare ed usare un condizionatore in modo razionale nel periodo estivo. La guida pubblicata si propone come un vademecum sintetico, pratico e utile a chiunque si avvicini a questo mondo senza esserne necessariamente un esperto

 
 
 
Inail informa: più sicurezza sul lavoro con il fascicolo elettronico.

E' al via la sperimentazione per l'istituzione del fascicolo elettronico, un sistema informatizzato di registrazione delle presenze e di controllo dei corsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro. Nasce con lo scopo di mettere le imprese e i lavoratori nelle condizioni di evitare aggiornamenti inutili e ripetizioni di corsi già frequentati.

 
 
 
Elaborata dall’Inail una scheda Infor.MO sugli infortuni per contatto elettrico diretto.

Nelle statistiche degli infortuni mortali il contatto elettrico diretto è fra i primi posti. La maggior parte degli infortuni viene riscontrata nel settore delle costruzioni seguito da quello del manifatturiero e dell’agricoltura. L'Inail ha elaborata una scheda Infor.MO nella quale sono state indicate le principali misure di prevenzione.

 
 
 
Si ripropongono i quesiti in Banca Dati più letti negli ultimi mesi e le risposte a cura di G. Porreca..


Si ripropongono i cinque quesiti della Banca Dati più letti degli ultimi mesi con le relative risposte a cura di G. Porreca. Riguardano i requisiti dei formatori in materia di sicurezza sul lavoro, l'aggiornamento dei datori RSPP, gli obblighi dell'amministratore condominiale per l'effettuazione di lavori edili sul fabbricato sociale, la indelegabilità della valutazione dei rischi e della redazione del DVR e l'abilitazione dei conduttori di particolari attrezzature di lavoro.

 
 
 
In corso il processo per l’emanazione della nuova Norma ISO 45001.

E' in corso il processo per l'emanazione della nuova norma ISO 45001. Con la sua pubblicazione, prevista per la fine dell'anno o al massimo nei primi mesi del 2018, subentrerà alla OHSAS 18001 e diventerà quindi il nuovo punto di riferimento a livello mondiale per i Sistemi di Gestione della Salute e della Sicurezza.

 
 
 
Sentenza Cassazione (507): sugli obblighi in materia di sicurezza sul lavoro del presidente del CDA di una società - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Quali sono gli obblighi e i limiti delle responsabilità del presidente del Consiglio di amministrazione e rappresentante legale di una società in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori  dalla stessa dipendenti? Lo ha ribadito in una recente sentenza la Corte di Cassazione penale. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Formazione RSPP/ASPP un'importante scadenza da tenere in evidenza.

Scade il 3/9/2017, secondo quanto indicato nel punto 14. dell'Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016  sulla formazione degli RSPP e ASPP, il periodo di salvaguardia entro  il quale è possibile ancora "avviare" corsi per la formazione di tali figure conformi alla disciplina pregressa  di cui all'Accordo Stato-Regioni del 26/1/2006.

 
 
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
DICONO DI NOI
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato ai successivi decreti modificativi e applicativi.
 
     Consulta
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (463): sulla individuazione dei costi aziendali negli appalti per la realizzazione di opere pubbliche a cura di G. Porreca.
 

Per partecipare a bandi di gara, la stazione appaltante chiede ai concorrenti di indicare gli oneri della sicurezza aziendali e che tali costi risultino congrui rispetto all'entità ed alle caratteristiche dei lavori oggetto dell'appalto. Quali sono questi oneri aziendali e come calcolarli? Sono quelli indicati dal Coordinatore nel PSC?
     Risposta a cura di G. Porreca
      La materia dei costi della sicurezza nei lavori pubblici è stata regolamentata dalle disposizioni contenute nel D. Lgs. 12/4/2006 n. 163 sul “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture" e s.m.i. e attualmente è regolamentata dalle disposizioni di cui al D. Lgs. 18/4/2016 n. 50, contenente il nuovo Codice dei contratti pubblici oltre che nelle disposizioni di cui al D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 e s.m.i. riguardanti gli obblighi connessi ai contratti d’appalto o d’opera o di somministrazione. Con i commi 3-bis e 3-ter dell’art. 86, infatti..................

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it