17 febbraio 2020

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
E' accaduto
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 

Accessi:
2176756
 
 
 
Utenti online:
7
 
 
NON RICEVI LA NEWSLETTER?
 
Se sei iscritto e non ricevi la newsletter o se hai cambiato indirizzo  rinnova qui l'iscrizione
 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Convenzioni con porreca.it.
 

Sono state attivate da porreca.it delle convenzioni con alcune Associazioni in matteria di salute e sicurezza sul lavoro in base alle quali il sito si è impegnato a fornire ai loro iscritti che ne facciano richiesta un abbonamento annuo ad un prezzo ridotto di un terzo rispetto a quello praticato normalmente agli utenti nonché una informativa sui Corsi e Convegni che venissero segnalati. Le Associazioni convenzionate al momento sono l'AIFOS, l'ASSIDAL e l'AIESIL. Per informazioni conttattare info@porreca.it.

 
Sentenza Cassazione (622): Sul controllo da parte del datore di lavoro delle condizioni di sicurezza sino alla pedanteria - Sez. IV penale n. 48771 del 2 dicembre 2019.
 

Il datore di lavoro non deve limitarsi ad informare i lavoratori sulle norme antinfortunistiche previste ma deve attivarsi e controllare sino alla pedanteria che le norme stesse siano assimilate dai lavoratori nella ordinaria prassi di lavoro.
 

 
Sentenza Cassazione (619): Sulla non responsabilità del CSE per un infortunio accaduto in un cantiere edile. - Sezione feriale penale n. 45317 del 7 novembre 2019.
 

Per determinare la posizione di garanzia del CSE occorre prima verificare in concreto se la realizzazione di un rischio sia dovuta all'interferenza fra l'opera di più imprese o se, invece, essa inerisca all'esclusiva attività della singola impresa.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (513): sui limiti di superficie o di volumetria nel caso di affidamento della costruzione di un'opera edile a un lavoratore autonomo a cura di G. Porreca.
 

Volevo chiedere se esiste una entità di lavori ben specifica che può essere realizzata da un lavoratore autonomo, in altre parole quale è il limite, se esiste, in mc o mq che può essere realizzato per una costruzione da un lavoratore autonomo anche su più piani. Nel caso che vi sia una limitazione dei lavori, potrebbe essere fattibile una associazione con un altro autonomo per realizzare una modesta abitazione?
     Risposta a cura di G. Porreca
      Il lavoratore autonomo è una figura che viene presa in considerazione nel D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e che è tenuto a partecipare e a collaborare nell'ambito della organizzazione di un sistema di sicurezza sul lavoro. Lo stesso è definito nell'art. 89 comma 1 lettera d) del citato D. Lgs. come una persona fisica la cui attività professionale contribuisce alla realizzazione dell'opera senza vincolo di subordinazione e ad esso lo stesso D. Lgs. con l'art. 21 ha imposto.....................

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
Sentenza Cassazione (627): Sulla responsabilità o meno del direttore dei lavori per un infortunio sul lavoro accaduto in cantiere - Sez. III penale Commento a cura di G. Porreca.

Alla domanda se risponde o meno il direttore dei lavori nominato dal committente per un infortunio sul lavoro accaduto in un cantiere edile nel quale lo stesso svolge la propria attività, argomento controverso nell'ambito delle Sezioni penali della Corte di Cassazione, risponde ancora una volta la suprema Corte in una recentissima sentenza che fa seguito alle tante altre precedentemente emesse sull'argomento. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Corso In.Forma Consulting di aggiornamento per CSP/CSE Putignano (Ba) marzo-maggio 2020.

Il Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bari, promuove e organizza un Corso di aggiornamento per CSP/CSE nei cantieri temporanei o mobili che si svolgerà a Putignano (Ba) a partire dal 14/03/2020 presso la sede del Centro di Formazione IN.FORMA. CONSULTING s.a.s.. Fra i docenti l'ing. Gerardo Porreca. Saranno attribuiti i Crediti Formativi Professionali secondo Regolamento.

 
 
 
Convegno AiFOS ISMO sulla interculturalità come risorsa per la formazione e la sicurezza.

Organizzato dall’AiFOS, Associazione Italiana Formatori e Operatori di Sicurezza, in collaborazione con la ISMO srl, un convegno gratuito di studio e approfondimento sul tema “Imparare dalle differenze: l’interculturalità come risorsa per la formazione e la sicurezza” che si svolgerà a Milano il 9 marzo 2020 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 c/o la ISMO S.r.l. in via Lanzone, 36.

 
 
 
Sentenza Cassazione (626): Sulla non responsabilità di un dirigente senza autonomia decisionale e potere di intervento - Sez. IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Quali indicazioni e quali indirizzi sono da seguire per una individuazione corretta delle responsabilità per un infortunio sul lavoro accaduto in un'azienda se nella stessa sono presenti più figure di garanti della sicurezza? Una chiara risposta e utili suggerimenti emergono dalla lettura di una recentissima sentenza della Corte di Cassazione. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Un pericolo per la salute e la sicurezza dei lavoratori: l’apnea ostruttiva del sonno (OSA).

Una informazione diffusa da una nota rivista inglese di medicina respiratoria sulla quale porre molta attenzione. L'OSA (apnea ostruttiva del sonno) che è un disturbo della qualità del sonno che colpisce un gran numero di lavoratori può costituire un pericolo per la sicurezza. Può portare a eccessiva sonnolenza diurna, a difficoltà di concentrazione con rallentamento delle  prestazioni e a un  peggioramento delle performance lavorative con conseguente aumento del pericolo di infortunio.  

 
 
 
Sentenza Cassazione (625): Sull’accertamento dell’esistenza di un MOG e che sia stato efficacemente attuato - Sez. IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

In tema di responsabilità degli enti per reati colposi di evento in violazione della normativa antinfortunistica compete al giudice di merito accertare preliminarmente l'esistenza di un MOG e che lo stesso sia stato efficacemente attuato prima dell’accaduto. Annullata dalla Corte di Cassazione una sentenza nell'emettere la quale i Giudici dei primi gradi di giudizio non si erano attenuti a tale principio. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (517): sugli adempimenti del datore di lavoro committente nei confronti dei lavoratori autonomi che prestino la loro attività all'interno della sua azienda.

I lavoratori autonomi, ha chiesto un lettore, rientrano nell'applicazione dell'art. 26 comma 2 del D. Lgs. n. 81/2008 riguardante la cooperazione nell'attuazione delle misure di prevenzione e protezione e il coordinamento sugli interventi di prevenzione quando sono chiamati ad operare nell'azienda del datore di lavoro committente, dato che nel comma stesso non sono citati? La risposta a cura di G. Porreca.

 
 
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato a dicembre 2018.
 
     Consulta
 
___SEGUICI SU TWITTER___
 
  SEGUICI    SU   TWITTER
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (515): sull'obbligo o meno di dotare i mezzi aziendali di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore portatile.
 

E’obbligatorio dotare i mezzi aziendali, ai fini dell’applicazione del D. Lgs. n. 81/2008, di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore portatile?
Risposta a cura di G. Porreca
     Il quesito formulato dal lettore finalizzato, a sapere se i mezzi aziendali devono essere dotati o meno di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore antincendio portatile riporta alla mente una domanda che ci si è posti dopo la lettura del testo del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 appena entrato in vigore e cioè se il mezzo di trasporto aziendale è da considerarsi o meno un luogo di lavoro ai fini dell’applicazione del decreto legislativo medesimo argomento sul quale si è discusso a lungo .....................

 
Sentenza Cassazione (621): Sulla nozione di luogo di lavoro ai fini dell’applicazione del D. Lgs. n. 81/2008 - Sez. feriale penale n. 45316 del 7 novembre 2019.
 

Ai fini dell’applicazione del d. lgs. 81/08 sono da intendersi quali luoghi di lavoro quelli destinati a ospitare posti di lavoro ubicati all’interno di un’azienda nonché ogni altro suo luogo accessibile ai lavoratori nell’ambito del proprio lavoro.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (514): sulla possibilità da parte di un lavoratore che soffre di una patologia dell'arco plantare di essere esonerato dall'utilizzo delle scarpe antinfortunistiche.
 

Può un lavoratore essere esonerato dall’utilizzo delle scarpe antinfortunistiche se esibisce una certificazione medica attestante una patologia all’arco plantare? Se sì come si può consentire che operi senza il DPI?
Risposta a cura di G. Porreca
     E’ un problema non infrequente quello che pone il lettore in questo quesito e che riguarda la possibilità per un lavoratore che presenta una certificazione medica attestante una patologia dell’arco plantare di essere esonerato dall’indossare delle scarpe antinfortunistiche, un problema che si può presentare al datore di lavoro e alle altre figure di sicurezza non escluso il lavoratore autonomo che, come è noto, ha a suo carico, secondo quanto disposto dall’art 21 comma 1 lettera b) del D. Lgs. n. 81/2008.....................

 
Sentenza Cassazione (624): Sulla innstallazione a norma dei dispositivi di videosorveglianza nei luoghi di lavoro - Sez. III penale n. 50919 del 17 dicembre 2019.
 

Il consenso rilasciato dai singoli lavoratori ad installare dispositivi di videosorveglianza dei luoghi di lavoro non vale a scriminare la condotta del datore di lavoro che li ha installati  in violazione delle disposizioni di legge dettate in materia.

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it