26 settembre 2018

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Notizie 2018 II semetre
 
Notizie 2018 I semestre
 
Notizie 2017 II semestre
 
Notizie 2017 I semestre
 
Notizie 2016 II semestre
 
Notizie 2016 I semestre
 
Notizie 2015 II semestre
 
Notizie 2015 I semestre
 
Notizie 2014 II semestre
 
Notizie 2014 I semestre
 
Notizie 2013 II semestre
 
Notizie 2013 I semestre
 
Notizie 2012 II semestre
 
Notizie 2012 I semestre
 
Notizie 2011
 
Notizie anni precedenti
 
Comunicazioni
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiosità
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 
 

Accessi:
1897186
 
 
 
Utenti online:
6
 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
NOTIZIE  |  NOTIZIE 2012 I SEMESTRE
 
 
 
        
STAMPA QUESTO
ARTICOLO
INVIA L'ARTICOLO
AD UN AMICO
 
 
 
 
Ulteriore rinvio al 30 giugno 2013 dell'operatività del SISTRI.

     Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge  definito  "Primo Decreto sviluppo" contenente fra le altre misure la sospensione per 12 mesi del Sistema di controllo della Tracciabilità dei Rifiuti (SISTRI) fino al 30/6/2013. Il SISTRI, dopo una serie di rinvii stabiliti a partire dal 2009, doveva entrare in piena operatività a partire dall’1/7/2012.
     Nel Comunicato stampa  del Consiglio dei Ministri  si legge testualmente “Per consentire i necessari accertamenti sul funzionamento del sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), vengono sospesi il termine di entrata in operatività del sistema per un massimo di 12 mesi e i conseguenti adempimenti delle imprese, ferma restando la disciplina di controllo preesistente”. Il decreto va pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.
     La sospensione del SISTRI è stata fatta allo scopo di effettuare le verifiche richieste dopo il parere di DIGITPA (Ente nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione) sulla funzionalità del sistema il quale ha sollevato una serie di questioni in merito alle procedure seguite da parte del Ministero per l’affidamento della progettazione e della realizzazione del SISTRI, in merito ai costi ed al funzionamento del sistema, verifiche che richiedono comunque tempi non compatibili con l’entrata in funzione del SISTRI già fissata all’1/7/2012.
     L’ulteriore periodo di sospensione si è reso necessario per chiarire tutti gli aspetti relativi al SISTRI e decidere definitivamente se il sistema funziona, se deve essere modificato o sostituito, entro al più tardi il 30/6/2013 perché in ogni caso è necessario avere a disposizione un sistema efficiente per la tracciabilità dei rifiuti.

     Torna alle Notizie

 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it