18 gennaio 2021

Home
 
Archivio sentenze
 
Presentazione
 
Notizie
 
Notizie 2021 I semestre
 
Notizie 2020 II semestre
 
Notizie 2020 I semestre
 
Notizie 2019 II semestre
 
Notizie 2019 I semestre
 
Notizie 2018 II semetre
 
Notizie 2018 I semestre
 
Notizie 2017 II semestre
 
Notizie 2017 I semestre
 
Notizie 2016 II semestre
 
Notizie 2016 I semestre
 
Notizie 2015 II semestre
 
Notizie 2015 I semestre
 
Comunicazioni
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
E' accaduto
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 
 

Accessi:
2346231
 
 
 
Utenti online:
11
 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
NOTIZIE  |  NOTIZIE 2020 II SEMESTRE 
 
 
 
Auguri 2020
L'ing. Porreca e la redazione di porreca.it formulano a
 tutti i lettori i migliori auguri di Buone Feste mai come
quest'anno pieni di tanta tanta speranza
 
   
 
Emanato il D. L. 18/12/2020 n. 172 con le misure urgenti per contrastare nel periodo natalizio la diffusione del virus Covid 19.

Emanato il D. L. 18/12/2020 n. 172 contenente le misure valide per il periodo natalizio per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid 19. Le disposizioni del Decreto si applicano a partire dal 19 dicembre 2020, giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana avvenuta il 18/12/2020 e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.Il testo del decreto legge.

 
   
 
Sentenza Cassazione (655): Sulla convalida da parte del Tribunale del provvedimento di sequestro di un cantiere edile - Sez. III penale - Commento a cura di G. Porreca.
La Corte di Cassazione, nell'annullare un'ordinanza del Tribunale del Riesame e nel rinviarla allo stesso per un nuovo esame, ha fornito in una recente sentenza della III Sezione  delle utili indicazioni per la valutazione e la conferma di un provvedimento di sequestro di un cantiere edile operato dagli U.P.G. di un Organo di vigilanza. Il commento a cura di G. Porreca.
 
   
 
Fra i quesiti più letti nella rubrica dei quesiti sull'applicazione del D. Lgs. n. 81/2008.

Si ripropone fra i quesiti più letti negli ultimi mesi. "In una società di capitali organizzata in diverse Aree territoriali di attività a capo delle quali vi è un direttore con delega ex art. 16 del D. Lgs. n. 81/2008 chi è tenuto a effettuare la valutazione dei rischi e redigere il DVR e chi è tenuto a nominare il responsabile del servizio di prevenzione e protezione?" La risposta a cura di G. Porreca.

 
   
 
Pubblicato un opuscolo dalla Suva su come progettare gli ancoraggi sui tetti.

La Suva ha curata una pubblicazione su come progettare gli ancoraggi sui tetti che servono per il fissaggio dei dispositivi di protezione individuali anticaduta quando non è possibile l'utilizzo dei sistemi di protezione collettiva. Il documento, che si rivolge in primo luogo ai committenti e ai progettisti, descrive i vari aspetti che devono essere considerati in fase di progettazione di tali dispositivi di ancoraggio.  .

 
   
 
Sentenza Cassazione (654): Sulla responsabilità per un infortunio causato dal malfunzionamento di un macchinario - Sez. IV penale - Commento a cura di G. Porreca.
Che responsabilità ha se ce l'ha il venditore di un macchina presso la quale in uno stabilimento industriale è accaduto l'infortunio mortale di un lavoratore essendo la stessa priva dei necessari requisiti di sicurezza? Ha l’onere il venditore di verificare il rispetto del prodotto fornito alle norme di sicurezza. Il parere della Corte di Cassazione in una recente sentenza della IV Sezione penale. Il commento a cura di G. Porreca.
 
   
 
Emanate dal Governo con il DPCM 3/12/2020 ulteriori nuove misure per contrastare il contagio da Covid 19. Il testo in PDF.

Emanato dal Governo il DPCM 3 dicembre 2020 contenente le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid 19. Le disposizioni del Decreto si applicano dalla data del 4 dicembre 2020, in sostituzione di quelle del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 novembre 2020, e sono efficaci fino al 15 gennaio 2021.Il testo in pdf

 
   
 
Completato e pubblicato il rapporto AiFOS 2020 su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus
L’AiFOS ha realizzato nel 2020 una importante attività di ricerca per indagare come i professionisti della sicurezza hanno gestito la fase emergenziale, una attività di ricerca, dal titolo “Lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus”, che è stata presentata il 3 dicembre ad Ambiente Lavoro e raccolta e commentata nel Rapporto AiFOS 2020, pubblicato sulla rivista “Quaderni della sicurezza AiFOS” n. 4/2020. I questionari per RSPP, HSE, coordinatori e medici competenti.
 
   
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (526): Quesito sulla validità della formazione da preposto come aggiornamento della formazione da lavoratore.

Alla luce di quanto indicato nell'Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 sul riconoscimento dei crediti nel caso di percorsi formativi i cui contenuti si sovrappongano in tutto o in parte tra loro, chi ha frequentato il corso per svolgere l'attività di preposto seguendo le indicazioni di cui all'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 è esonerato dal frequentare il corso di aggiornamento quinquennale come lavoratore? Risposta a cura di G. Porreca.

 
   
 
Webinar AiFOS su Lavoro sicurezza e formazione ai tempi del Coronavirus 3 dicembre 2020.

L’Aifos, Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro, organizza nell'ambito di Ambiente Lavoro 2020 digitale, un webinar sul tema “Lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del Coronavirus” che si svolgerà giovedì 3 dicembre 2020 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 moderatore Francesco Naviglio. Interverranno Mario Recupero, Marco Masi, Rocco Vitale, Stefano Farina, Ernesto Ramistella, Renato Bisceglie e Lorenzo Fantini.

 
   
 
Pubblicato dalla Guardia di Finanza un prontuario delle violazioni delle disposizioni anti Covid 19 e relative sanzioni.

La Guardia di Finanza ha pubblicato un prontuario in tema di violazioni collegate all’emergenza Covid 19. Il prontuario è aggiornato al 19 ottobre 2020 e riporta 12 violazioni e le relative sanzioni riguardanti le persone fisiche, 5 violazioni e le relative sanzioni riguardanti gli esercizi commercial e 5 violazioni e le relative sanzioni riguardanti chi infrange le norme previste in tema di ingresso in Italia.

 
   
 
Sentenza Cassazione (653): Sull’obbligo di prevedere delle scadenze nel programma di sorveglianza sanitaria dei lavoratori - Sez. III penale - Commento a cura di G. Porreca.
Vanno sottoposti a sorveglianza sanitaria i lavoratori occasionali considerata la loro breve attività e se sì in che modo? In una recente sentenza la Corte di Cassazione nel decidere su di un ricorso ha avuto modo di esprimere il proprio parere e di formulare alcune considerazioni in merito fornendo alcuni utili indirizzi per l'applicazione delle disposizioni di cui al D. Lgs. n. 81/2008. Il commento a cura di G. Porreca.
 
   
 
D. Lgs. n. 81/2008: pubblicata dal Ministero del Lavoro l’edizione aggiornata a novembre 2020.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato l’edizione novembre 2020 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro coordinato con il D. Lgs. 3/8/2009 n. 106 e con i successivi ulteriori decreti integrativi e correttivi. Il precedente aggiornamento risaliva al mese di gennaio 2020.

 
   
 
Curate dall'Inail due pubblicazioni sul reinserimento delle persone con disabilità da lavoro.

L’Inail ha curato due pubblicazioni, una destinata ai datori di lavoro e l’altra ai lavoratori, sul reinserimento delle persone con disabilità da lavoro. Le pubblicazioni sono state realizzate con la finalità di garantire alle persone con disabilità da lavoro la conservazione del posto di lavoro e la continuità lavorativa prioritariamente con la stessa mansione anche nel caso di inserimento in nuova occupazione, a seguito di incontro tra domanda e offerta di lavoro.

 
   
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (525): sulla formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro dei lavoratori neoassunti.

In un quesito fatto pervenire da un lettore una osservazione sulla formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Se la formazione dei lavoratori va impartita prima di adibire gli stessi alle loro attività, ha chiesto infatti, nel caso dei lavoratori neoassunti non si verifica una contraddizione con la disposizione di cui all'art. 37 comma 12 del D. Lgs. n. 81/2008 secondo cui la stessa deve avvenire durante l’orario di lavoro? Risposta a cura di G. Porreca.

 
   
 
 
risultati da 1 a 15 di 76       pagina successiva
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it